Anche DaSempreMusica in questo momento sente il bisogno di stare vicino alle vittime innocenti della recente strage di Bruxelles. Gente comune, come me  e voi, che si apprestava ad andare al lavoro, o a far la spesa al supermercato, o ad uscire per incontrare un amico. Persone di tutti i giorni, vittime di un’ idealogia che ha reso l’uomo schiavo. E’ in momenti come questi che ci dobbiamo chiedere per cosa viviamo, quali sono gli ideali che vogliamo trasmettere alle prossime generazioni.

Persone senza volto, i terroristi che tanto odiamo, anch’essi abitanti del nostro stesso pianeta, ma provenienti da due mondi molto diversi. C’è chi cresce odiando il prossimo, e altri, come l’ autore di questo bravo, che invece sognavano un mondo libero, libero dai preguidizi, dall’ odio, dalla guerra. Sarà mai possibile?
“One love/ one heart/ Let’s get together and feel alright”

One Love (People get Ready) – Bob Marley    Album: Exodus    Genere: Reggae (1977)

In queste occasioni Imagine di John Lennon è di sicuro la canzone più proposta, ma penso si sia sentita già abbastanza, e avolte le parole di una poesia quando si sentono per troppe volte rischiano di perdere il loro significato, ecco perchè voglio rilanciare lo stesso messaggio interpretato da un altro grande musicista.

Annunci